Home | Archivio | Bibliografia | Galleria

In Vendita | F.A.Q. | Links | Cookie & Privacy

"Prendimi fra le tue braccia"
di Diana Blayne


copertina
© 1983 - A.Curcio

Nicholas si tolse l'accappatoio e lo gett˛ su una sedia. Poi scost˛ le lenzuola e si mise a letto. Era coperto fino alla vila, il torace e le braccia muscolose nudi.

"Spegni la luce, quando esci. Va bene, tesoro?", sbadigli˛. "Oddio, quanto sono stanco!"

Keena lo guard˛, cosý forte e imponente. La cosa che pi¨ desiderava in quel momento era di mettersi a letto con lui e lasciarsi abbracciare, a confortare...

Era stata una giornata orribile e le ore che aveva passato senza di lui le erano sembrare eterne. E adesso Nicholas se ne stava nel letto e lei non poteva fare assolutamente niente.

James Harris, la festa, la sete di vendetta, tutto pass˛ in secondo piano rispetto alle cose che aveva detto a Nicholas quella sera; si odi˛ per aver parlato in quel modo.

"Nick...", sussurr˛, con le labbra tremanti, gli occhi pieni di lacrime.

Lui fiss˛ il visetto triste e all'improvviso le lese le braccia: "Vieni qui, piccola volpe", disse con voce profonda.

Keena gli si butt˛ fra le braccia...

barra
Torna indietro

Background Set copyright ę1999-2002 by Our God Reigns Ministries, Pastor Janette Stewart

Ultimo Aggiornamento: