Home | Archivio | Bibliografia | Galleria

In Vendita | F.A.Q. | Links | Cookie & Privacy

"Sull'Orlo Dell'Abisso"
di Laura Kinsale


copertina
© 1994 - Mondadori

Inghilterra, 1830.
Lui il Duca di Jervaulx, potente, ricco, intelligente... e rinchiuso in un manicomio.

Lei la signorina Maddy Timms, giovane quacchera, contegnosa, intelligente... e la sua unica speranza di salvezza.

barra

La recensione di Cristina Caboni:


Laura Kinsale una scrittrice estremamente complessa, i suoi romanzi non sono n semplici n tantomeno scacciapensieri... anzi, uno dei suoi pregi senza dubbio quello di far riflettere il lettore e trasportarlo in situazioni altamente drammatiche e straordinariamente toccanti.

Sull'Orlo dell'Abisso una di queste storie, un romanzo che, nonostante gli inevitabili tagli dell'edizione italiana, mantiene inalterato il fascino di un opera unica nel suo genere... che cosa succede quando un uomo consapevole del suo infinito potere, nel pieno vigore della sua esistenza, rischia di scivolare in un abisso scuro?

Cristian con uno scienziato, un Duca del regno, un uomo che poteva solo scegliere tra il meglio del meglio... e che suo malgrado si trasforma improvvisamente un misero relitto umano. Egli stesso non si riconosce pi, non riesce a comunicare con il mondo perch la malattia che lo ha colpito lo ha gravemente menomato, viene maltrattato da persone che prima non osavano nemmeno guardarlo in viso e la sua stessa famiglia lo ha abbandonato in un manicomio.

Maddy una piccola quacchera, tanto fortemente indottrinata da sembrare rigida e bigotta, sempre alle prese con il tentativo di reprimere i suoi fastidiosi desideri e quella voglia di sorridere veramente disdicevole. Ma, nonostante questo, anche una donna estremamente intelligente ed infinitamente buona. Ed esattamente l'intelligenza, la solitudine e la disperazione ci che vede negli occhi brillanti di Cristian, il Duca di Jervaulx rinchiuso in manicomio. Turbata, insicura e spaventata, Maddy decide di aiutarlo... arriva fino al punto di aiutarlo a fuggire dal manicomio... ed cos che comincia la loro avventura assieme.

In maniera inevitabile Cristian si innamora caparbiamente dell'unica donna che lo comprende, quando neppure la sua stessa madre accetta di avvicinarlo, ma l'amore solo il principio, bisogna guadagnarsi il rispetto di se stessi prima di poter essere felici, bisogna saper donare e rinunciare, bisogna ottenere la stima di chi si ama.

Ma come pu un uomo, al quale hanno insegnato che la potenza deriva dal proprio retaggio, accettare il confronto con esseri tanto inferiori a lui? Come si possono mescolare due visioni del mondo tanto differenti? E i pochi momenti d'amore potranno qualcosa sui disperati eccessi che dilanieranno l'anima di entrambi?

In maniera magistrale la Kinsale ci mostra quanto potente e lenitivo il sentimento che unisce due vite in un unico destino e quanto importante trovare se stessi. Questo romanzo merita davvero tanto. Se volete una lettura impegnata e densa di soddisfazione non perdetelo... lo consiglio veramente.

barra
Torna indietro

Background Set copyright 1999-2002 by Our God Reigns Ministries, Pastor Janette Stewart

Ultimo Aggiornamento: